giovedì 31 luglio 2014

Illuminazione Sottile

"Ciò che alla fine si deve contrarre, prima si deve espandere, ciò che alla fine deve essere indebolito, prima deve essere esaltato. Ciò che alla fine deve essere preso, prima dev e essere dato... ecco ciò che si chiama illuminazione sottile" [Tao Te Ching, Lao Tze]



Vivo nella danza e nel movimento, alla ricerca della comprensione di chi sono e di chi siamo. Ogni giorno qualcosa arriva e lo stesso giorno sparisce. Cio che sale come un Boleo è generato da ciò che scende, come in una alternanza di flessioni e stiramenti... gli elementi che sollevano in alto arrivano inevitabilmente dal basso, ciò che mi fa cadere è un peso, ciò che mi eleva è un soffio.

Nessun commento:

Posta un commento